L'agricoltura da un'altra prospettiva

Simo

Ogni giorno racconto le storie della mia vita contadina e porto nella tua tavola solo il cibo che coltivo con rispetto, seguendo i cicli della natura.

Io sono Il Contadino Simo e questa è la mia azienda agricola, un podere immerso nella campagna del Comune di Sospirolo nella frazione di Torbe, ai piedi dello Spiz de Vedana e all’imbocco della Valle del Mis. In questo luogo incontaminato, dove il tempo sembra essersi fermato, ho scelto di portare avanti un’agricoltura non intensiva.

Qui troverai un minuscolo borgo di vecchie case, tra cui la mia. Intorno, un paesaggio incantevole con i miei campi, le mie galline e i tramonti più belli che tu abbia mai visto.

Metti le mani nella terra insieme a me e inizia questo piccolo viaggio alla scoperta dei miei sogni, per capire quanto importante sia dare voce alla saggezza della Natura per stare bene tutti.


Coltivare la terra è un’arte sacra

La mia filosofia 🧑🏻‍🌾

Ho scelto la semplicità della vita e un lavoro in mezzo alla natura per scoprire me stesso e rispettare i miei bisogni e quelli del mondo che mi circonda. Così ho trovato il significato di ogni mio giorno. Spero che il mio esempio felice possa aiutare molti giovani che aspirano a un futuro migliore, affinché nell’agricoltura possano iniziare la loro strada.


Le Torbe, Sospirolo 🌳

Nell’azienda bellunese Il Contadino Simo allevo le mie amiche galline ovaiole e coltivo i miei ortaggi rispettando i cicli della natura. Voglio mantenere una dimensione piccola e controllata: preservo il territorio da monocolture intensive e aiuto la biodiversità, importante al funzionamento di tutta la catena alimentare.

Questo approccio sincero è la miglior promessa che posso farti: da me acquisterai solo i miei prodotti. Genuini, freschi e soprattutto buoni.


Le mie galline coccodè 🐓

Ho circa 130 galline ovaiole delle razze Isa Brown e Livornese.

Razzolano libere su un terreno di circa 4000 mq e becchettano qua e là volando ogni tanto sui filari delle mie viti. Possono scorazzare nel mio frutteto di piante autoctone antiche, aiutandomi a concimarlo con la loro pollina e a difenderlo dagli insetti dannosi.

Sono galline che non hanno l’istinto di covare come le chiocce, così, per far nascere i pulcini, utilizzo l’incubatrice. A primavera, quando si schiudono le uova, la vita del pollaio si anima ancora di più di piccole galline o galli (lo scopriremo presto) pronti a imparare cosa significa vivere beati con il Contadino Simo.

Per il mio allevamento di galline ovaiole ho optato per un’alimentazione asciutta che mi permette di utilizzare gli scarti del mio orto: oltre a foglie di cavolo e cappuccio, possono mangiare un misto di cereali (granoturco, mais spezzato, orzo, frumento, avena, soia, crusca), pezzetti di gusci di conchiglie di ostrica (ricchi di calcio), erba, frutta e, ovviamente, gli acini della mia uva. Anche i sassolini hanno la loro funzione: non solo aumentano la forza del guscio, ma aiutano la digestione, perché come una macina frantumano meglio l’erba e i cereali.


L'uovo d'oro ðŸ¥š

Rispettate e pacifiche, le mie galline garantiscono una produzione di uova anche nei giorni meno luminosi dell’anno. Certo, il loro numero è ridotto, ma tu puoi prenotarle per assicurarti sempre la tua razione. Sappi che ho deciso di premiare chi crede nel mio progetto e lo fa crescere: con la tessera a punti chiamata “L’uovo d’oro” ogni 100 uova, 10 sono in omaggio. Spero di fare felice anche te!

PRENOTA LA TUA TESSERA

Le mie api ðŸ

“L’ape ricama fili invisibili da un fiore all’altro e cuce il prato di luce.
E il polline che porta con sé, se lo guardi bene, è una polvere d’oro simile alle stelle,
solo anziché galassie crea l’incantesimo del miele”
(Fabrizio Caramagna).

Sono un apicoltore in erba affascinato dalle dinamiche della vita dell’alveare: le api con il loro grande lavoro collettivo proteggono l’ambiente e l’equilibrio naturale. Per questo prendermi cura delle api, significa prendermi cura della nostra Madre Terra. La presenza di questo insetto garantisce maggiori fioriture per il mio campo, un raccolto più abbondante e preserva l’intero territorio. Ma ha anche una grande influenza su tutto quello che mangiamo.

Attualmente ho circa 10 arnie stanziali che mi permettono di ricavare soprattutto miele millefiori e di acacia. Una piccola produzione che è un concentrato di nutrienti ricavati dal sole e restituito per la nostra salute sotto forme di gocce d’oro.


Il mio orto ðŸŒ±

Il mio podere si trova nella Valbelluna, a circa 400 m sul livello del mare. Intorno le montagne più belle del mondo, le Dolomiti, che lo proteggono e allo stesso tempo lo influenzano con un clima montano. Qui ho dato vita alla mia azienda agricola scegliendo colture che si adattano a temperature rigide e non hanno bisogno di interventi chimici.

Il fagiolo dei miracoli

Acquista i fagioli del Contadino Simo per portare sulla tua tavola
un prodotto sano e locale. Contribuisci a preservare i legumi autoctoni della Valbelluna.

Da me potrai trovare il Fagiolo di qualità Bala Rossa, un’antica varietà tradizionale del feltrino. Simile al borlotto, il bacello (in dialetto badana) di questo fagiolo è in realtà più corto e storto, mentre il seme è striato di rosso, da qui il suo nome.

Molto gustoso e a pasta morbida, è adatto per il minestrone, zuppe e creme.

In arrivo anche il Fagiolo Gialet un presidio Slow Food, attentamente recuperato negli ultimi anni perché a rischio di erosione genetica.

Questo piccolo fagiolo di colore giallo intenso e tondo, ha una buccia sottile e delicata, perfetto per diventare una crema gustosa o come ingrediente di zuppe o in insalata.

Il fagiolo è una pianta azoto-fissatrice, riesce quindi a catturare l’azoto nell’aria e a trasferirlo nel terreno andando a migliorarne la fertilità. Praticamente si autoconcima. Non ha bisogno di acqua, perché riesce a soddisfare il suo bisogno idrico attraverso le radici ed è perfetta per terreni poco irrigati. Per questo è una pianta fantastica, che migliora la qualità della terra e ha bisogno soprattutto del sole.

PRENOTA SUBITO I MIEI FAGIOLI

E adesso sono cavoli tuoi ðŸ¥¦

Amano le gelate autunnali per sprigionare tutta la loro forza e il loro sapore. I cavoli de Il Contadino Simo sono il mio orgoglio e non potrebbero trovare condizioni migliori per crescere. Puoi richiedermi a seconda della stagione il cavolfiore, il cavolo cappuccio, il cavolo cappuccio viola, il cavolo cappuccio arancione, il cavolo verza, il cavolo nero, il cavoletto di Bruxelles.

Hanno maturazioni diverse e si prestano a tantissime preparazioni, sia cotti che crudi. I cavoli hanno tantissime proprietà nutritive e antinfiammatorie, contengono vitamina A e vitamina C e sono una grande fonte di ferro e calcio. Diventano quindi una verdura indispensabile da portare in tavola per alimentarsi in modo consapevole e più naturale.


In diretta dalle mie serre🏕

Per poter garantire un raccolto vario e sano, ho integrato la coltura in campo aperto di fagioli e cavoli, con quella di due varietà di patate e di fagiolini verdi (le tegoline). Inoltre, grazie a due nuove serre posso dedicarmi alla coltivazione di ortaggi come: pomodori (da salsa, da insalata e datterini), rape, finocchi, cipolle, biete e coste, radicchi. In questo modo, troverai sempre solo verdure di stagione, ma avrai molta più scelta.

La coltivazione di erbe aromatiche e di fiori come la calendula è fondamentale per attrarre gli insetti più utili. Bombi, api e farfalle possono compiere l’importante lavoro di impollinazione e moltiplicare fiori e frutti delle mie piante, anche in serra.


Tutto secondo natura ðŸ’©

La coltivazione in serra mi permette di controllare meglio gli attacchi dei parassiti e di azzerare i trattamenti chimici, se non un uso sporadico e bilanciato di verderame. La crescita sana e rigogliosa delle piante del mio orto avviene solo con concimi naturali come il letame di vacca, proveniente da un’azienda agricola vicina, e da una percentuale di pollina delle mie galline. Alle piante di fagioli, una volta cresciute, aggiungo cenere per fornire un po’ di fosforo.

La preparazione del terreno in serra o fuori serra prevede 3 momenti importanti: l’aratura, la concimazione con letame maturo e poi la fresatura per favorire il rimescolamento e preparare il letto di semina. In questo modo le sostanze nutritive vengono ben distribuite e ravvivano la terra per renderla fertile in modo naturale.


Direttamente a casa tua ðŸš›

Il mio nuovo servizio di consegna a domicilio ti permette di avere i miei prodotti a tua casa o al tuo ristorante.

Scopri di più

Scrivimi ðŸ“¨

Per informazioni o ordini puoi contattarmi qui:

Simone Bazzali
Via Ai Pissa, 21
32037 Sospirolo (BL)

info@ilcontadinosimo.it

Tel: +39 348 9811228

Google Map